Storia

Il Coro Polifonico "Cittā del Palestrina", fondato nel giugno del 1985, con il concorso della Fondazione Giovanni Pierluigi, della Banca di Credito Cooperativo di Palestrina, del Comune di Palestrina e della Pro-Loco al fine di diffondere e valorizzare la musica polifonica, il patrimonio culturale prenestino pi autentico e internazionalmente riconosciuto.

Il coro ha avuto vari maestri direttori: Domenico Cieri, Massimo Di Pinto, Luciano Luciani. Dal gennaio 1994 la direzione artistica č stata affidata al Maestro Maurizio Sebastianelli.

Il complesso corale svolge un'intensa attivitā concertistica con un vasto repertorio di musiche rinascimentali e polifoniche. Esso spazia da Giovanni Pierluigi da Palestrina ai coevi, seguendo il discorso fino ai contemporanei.
Nel 1990 il Coro si č esibito durante la cerimonia di apertura dell'anno mariano, alla presenza di S.S. Giovanni Paolo II.
Ha eseguito negli ultimi anni oltre 300 concerti e si č esibito, riscuotendo lusinghieri successi, in moltissime manifestazioni tenute in cittā italiane e straniere: Roma, Aula Paolo VI in Vaticano, Como, Recanati, Faenza, l'Aquila, Padova, Cosenza, Cuneo, Sorrento, Festival di Casamari, Rassegna Polifonica di Poggibonsi, Firenze, Füssen (Baviera), Vienna, Kremsmunster (Austria), Budapest, Magdeburgo, Colonia, Essen, Aquisgrana ed altri centri della Renania.
Dal 1990 partecipa a Roma alla manifestazione annuale, organizzata dall'Unione Cattolica Stampa Italiana.
Nel 1992 ha preso parte alle manifestazioni in onore del musicista veliterno Ruggero Giovannelli, le cui composizioni sono entrate nel repertorio del coro. Nel 1994 il coro stato il principale animatore in occasione delle celebrazioni per il quarto centenario della morte del "Principe della Musica". Ha eseguito molte registrazioni per conto della Radiotelevisione italiana e delle reti Mediaset. Ha partecipato con successo al Festival dei Due Mondi di Spoleto. Il complesso corale tiene lezioni-concerto nelle scuole e corsi di educazione vocale.